CEIRANO 5 C.V. - 1901

I fratelli Ceirano, torinesi, furono tra i primissimi costruttori italiani di automobili. In precedenza avevano fabbricato biciclette. Appena due anni dopo i fratelli Ceirano mettevano sul mercato un nuovo modello a quattro cilindri, di 16 C.V., 800 giri, provvisto di due dei piu` moderni accorgimenti di quel tempo : valvole di aspirazione comandate e accensione per magnete con anticipo.
Il modello del 1901 e` munito di un motore Aster, anteriore, monocilindro verticale, 639 c.m.c., accensione a magnete a bassa tensione, frizione a cono di cuoio diritto, cambio a tre marce piu` retromarcia, trasmissione cardanica. Il peso di questo modello e` di 750 kg.

Indietro