FIAT 12 C.V. - 1902

Questo modello fu progettato dall'ing. Giovanni Enrico, succeduto ad Aristide Faccioli nella direzione tecnica della fabbrica torinese. Enrico ebbe questo incarico fino al 1906 e firmo` alcune vetture di successo.
La Fiat 12 C.V. fu la prima vettura Fiat veramente in linea con la migliore produzione internazionale e quindi in grado di reggere la forte concorrenza, soprattutto francese, sul mercato nazionale. Il motore ha quattro cilindri verticali biblocco, la cilindrata e` di 3770 c.m.c., la potenza di 14 C.V. a 1200 giri. Raggiungeva la velocita` gia` notevole di 70 km. orari, consumando un litro di benzina ogni sette km.

Indietro